Aiutaci
Sponsor

Logo Gruppo Fondiaria


Logo Sasa


Logo Castelvecchio


Logo Trudi


Logo Provincia Gorizia


Logo Città di Monfalcone
Partner

Logo Alto Adriatico


Logo Navico


Logo Movendo


Logo Syac


Logo Tecnoteca


Logo KoraComunicazione


Logo Harken


Logo Lofu
 
Un mondo da favola

Trudi_maglietteChi di noi da bambino (e non solo…) non ha sognato di scartare un pacchetto regalo e trovarvi un morbido Trudi? Quando ero ragazzina facevo collezione di Trudini che ricevevo dalla famiglia e gli amici e avevo pensato di costruirmi una scansia di legno tutta per loro... poi invece sono passata alle barche in legno!

Oggi Trudi, già da anni partner di A.B.C. Associazione Bambini Chirurgici del Burlo e sponsor di “Libera la vita, libera le vele”, ha invitato Giusy e me a visitare la loro sede in via Angelo Angeli a Tarcento, Udine. Sarà un caso anche l’ indirizzo?!? Già entrando si respira un’atmosfera magica, immagini di peluche alle pareti – le coccinelle – un orso polare alto più di me, alla reception una signora carina, poi Giusy mi raggiunge e mi presenta Cristina Salvador, assistente dell’Amministratore Delegato. Sono attonita, tra la gentilezza e la disponibilità delle persone e i miglia di peluche che vedo nelle vetrine d’esposizione. Ma non ci sono solo i peluche, scopro anche la linea Sevi degli accessori in legno, dai cavallini a dondolo, alle moto, alle letterine colorate e la linea Olli Olbot per la cura di mamma e bambino, dedicata alla puericultura dei primi anni, e poi gli accessori di Trudi Gift, zaini, borse e cartoleria. Devo sbrigarmi ad avere dei bambini, così avrò la scusa di giocare anch’io con queste belle cose!

Incontro l’ingegner Nino e altre persone del team tra cui Andrea Biban che mi ribattezza subito “Vela…schier”! Sono tutte persone cordiali, disponibili, divertenti. A nostra insaputa hanno allestito un vero e proprio set fotografico, così facciamo delle foto insieme che saranno uno splendido ricordo di questa giornata da favola passata insieme.

Poi entriamo nel cuore di Trudi: il mondo di vulcani di fantasia dove i designer creano i disegni dei peluche e anche i cartamodelli in 3D che serviranno ad abili sarte a confezionare i peluche. Per finire visitiamo la falegnameria dove nascono le idee Sevi, sembrava di essere in un cantiere di barche in legno… però tutto ordinato e in miniatura.

Ho trovato anche un nuovo amico Placido l’octopus, che non voleva staccarsi dalla mia spalla ed è venuto via con me!

Grazie Trudi!

Trudi_margh